giovedì 19 luglio 2007

Seo e Ipnosi per il Web Marketing

Si può applicare l'Ipnosi nel Web Marketing? Ecco le domande rievocative!
Articolo di Giacomo Bruno, tratto dal libro "Fare Soldi Online con Blog e Minisiti"

Articolo: "Nei miei decennali studi di ipnosi e Pnl ho scoperto alcuni strumenti linguistici finalizzati a rievocare stati d’animo, perfetti per seo e web marketing e posizionamento: uno di questi sono le cosiddette domande rievocative.

Se io ti chiedessi: “Ti è mai capitato di essere realmente soddisfatto di un acquisto?”, se ti avessi di fronte intuirei la risposta semplicemente dall’espressione del tuo viso. Non c'è bisogno che tu mi risponda con un sì o un no, perché la risposta è già lì, il cervello risponde istantaneamente, sta già processando un certo tipo di informazione. In poche parole con la domanda rievocativa porti l'utente a rivivere quello stato d'animo e quindi a provare una sensazione di soddisfazione.

Come mai mi interessa fare una domanda del genere? Per rievocare uno stato d’animo che il cliente potrà poi associare a me o ai miei prodotti. Domande evocative quindi, forme linguistiche usate abitualmente da chi sa comunicare bene per far immedesimare meglio in una data situazione.

Se tu esamini le brochure pubblicitarie di aziende che vendono crociere troverai queste forme linguistiche: “Ti è mai capitato di realizzare un sogno? Sei mai stato in un luogo straordinario?”, già ti fanno sognare un viaggio straordinario. Ancora, pensa alle applicazioni nella seduzione. Se ti chiedo: “Come ti senti quando sei innamorato? Ti è mai capitato il colpo di fulmine? Sai, quando ti innamori di una persona, la guardi negli occhi e ti senti trasportato in un altro mondo?”. Pertanto le domande rievocative vanno impostate con frasi simili alle seguenti: “Ti è mai capitato di...?” oppure “Sai quando...?” ancora “Hai presente quando...?”.

Inoltre fanno parte della comunicazione rievocativa, anche le domande di approfondimento. Anche questo strumento aiuta a rievocare stati d’animo e va utilizzato nel momento in cui c’è già stata una risposta positiva ad una domanda rievocativa, per approfondire ulteriormente, con frasi di questo tipo: “E come ti senti quando sei soddisfatto?” ancora “Che sensazioni hai quando sei soddisfatto?”. Vai ad approfondire questa sensazione piacevole e con più garbata insistenza lo farai, più alla persona rimarrà impressa in modo profondo.

L'articolo di Giacomo Bruno è tratto dal libro "Fare Soldi Online con Blog e Minisiti" - Presidente di Autostima.net, nominato "Top Autore 2007", l'ing. Giacomo Bruno è autore di oltre 30 pubblicazioni editoriali su ogni aspetto della crescita personale, finanziaria e professionale.

NOTA: puoi ripubblicare integralmente e gratuitamente questo articolo sul tuo sito o blog, a patto di non modificare in alcun modo nè il testo, nè i link, nè le note sull'autore.

Nessun commento: